Regolamento

REGOLAMENTO SOCI FREQUENTATORI

HYDRA è una società cooperativa sportiva dilettantistica a r.l., pertanto per fruire dei servizi offerti è necessario essere soci frequentatori della stessa. Chi non è socio non è autorizzato all’accesso dell’impianto nelle aree gestite dalla Società Hydra ed a partecipare alle attività da essa organizzate. Il non socio puo’ esclusivamente accedere alle aree destinate al pubblico, per brevi visite o previa autorizzazione della Direzione. L’osservanza del presente Regolamento è condizione indispensabile per mantenere lo status e i benefici di Socio, per tale motivo, all’atto dell’iscrizione, viene richiesta apposita firma di consenso all’osservanza del presente Regolamento. La mancata osservanza del Regolamento, a seguito di semplice diffida verbale da parte del personale della Società può dare atto all’espulsione del socio ad insindacabile giudizio dell’Amministrazione della società e non dà diritto al rimborso delle quote versate.

Art. 1 : Per diventare socio frequentatore è necessario effettuare domanda scritta, comunicando correttamente i propri dati anagrafici e firmando l’autorizzazione alla tenuta dei dati sensibili per motivi di privacy; in caso di soci minori la domanda deve essere firmata da un genitore o da un tutore maggiorenne.
Prima di partecipare a qualsivoglia attività fisica, deve essere consegnato in originale un certificato medico, con validità in relazione alla attività da svolgere e secondo le norme vigenti. Il socio medico non può auto-certificare il proprio stato di salute.

Art. 2 : All’atto dell’iscrizione deve essere effettuato il pagamento della quota di iscrizione annuale e per la frequenza, il pagamento della quota relativa all’attività che si intende svolgere. Il mancato pagamento delle quote, comporta la perdita del diritto di accesso a fruire all’impianto e alle sue attività sino a regolarizzazione contabile.
Le quote sono decise di anno in anno dal C.d.A. della Società e ratificate dall’Assemblea dei Soci. Vengono affisse nell’apposita bacheca “avvisi ai soci” nella reception, unitamente al presente Regolamento.
Le quote versate non sono in alcun modo rimborsabili né cedibili ad eccezione di gravi impedimenti fisici documentati, in tali casi è possibile sospendere il periodo delle quote pagate sino ad avvenuta guarigione.
Le quote danno diritto ad un numero di ingressi che prevedono un’ora di attività giornaliera, salvo se disposto diversamente. Nello stesso giorno può essere fatto esclusivamente un ingresso.

Art. 3 : ai soci frequentatori e ai loro accompagnatori viene richiesto un comportamento consono alle regole di buona educazione moralità e civiltà. In tutto l’impianto è assolutamente vietato fumare. Gli accompagnatori adulti non devono lasciare incustoditi i bambini a girovagare per l’impianto e saranno chiamati a rispondere di eventuali danni da essi causati.

Art. 4 : all’atto dell’iscrizione viene consegnata una tessera magnetica personale che passata attraverso il lettore del cancelletto, dà diritto all’accesso e contabilizza l’ingresso. La tessera è strettamente personale e non può essere ceduta a terzi. L’uso improprio della stessa dà diritto al ritiro da parte della Società. In caso di smarrimento il duplicato della tessera verrà addebitato al costo stabilito.

Download Pdf

Art. 5 : l’accesso agli spogliatoi è consentito esclusivamente ai soci o ad un solo accompagnatore per soci minori di anni 10 , che deve rimanere esclusivamente nell’area dedicata a spogliatoio bambini e per il solo periodo della vestizione/vestizione del minore. Si invitano tutti gli utenti a ridurre al minimo la permanenza negli spogliatoi. Agli adulti è vietato l’ingresso agli spogliatoi dell’altro sesso. Negli spogliatoi è vietato fare schiamazzi o alzare la voce. È vietato mangiare o consumare merendine, panini etc.. Gli spogliatoi singoli vanno usati per il periodo necessario a vestirsi e svestirsi e vanno lasciati liberi per consentirne l’uso agli altri utenti. Non bisogna assolutamente lasciare indumenti personali negli spogliatoi, gli stessi devono riposti negli appositi armadietti gialli e chiusi a chiave con catenaccio. A causa della impossibilità di controllo, la Società non risponde di eventuali furti di indumenti e beni personali.
Negli spogliatoi è severamente vietata l’introduzione di apparecchiature foto e video.
Negli spogliatoi, per ragioni di sicurezza, è interdetto l’uso di asciuga capelli personali. La Società mette a disposizione asciuga capelli a norma, di proprietà di apposita ditta locatrice, utilizzabili con la tessera magnetica personale. Tale servizio è a pagamento.

Art. 6 : l’accesso nel locale piscina non è consentito agli accompagnatori. In caso di necessità e se autorizzati, gli stessi potranno entrare a bordo vasca con appositi copri scarpe. Per ragioni di igiene è richiesta ai soci frequentatori la massima pulizia personale, pena l’allontanamento dall’impianto. E’ rigorosamente vietato l’ accesso a persone affette da malattie cutanee o contagiose.
Prima dell’ingresso in acqua, dopo la ginnastica che si effettua prima di ogni turno, è obbligatorio fare la doccia con le apposite docce sul bordo vasca. E’ vietato circolare a piedi nudi. E’ obbligatorio l’uso di costumi da piscina e l’utilizzo di cuffia che contenga interamente i capelli all’interno. E’ vietato correre, spingersi o schiamazzare sul bordo vasca. E’ altresì vietato tuffarsi o utilizzare attrezzature subacquee di alcun genere senza l’assistenza e supervisione di un istruttore abilitato dal centro. E’ vietato giocare con l’acqua delle docce, gettarvi capelli o altri oggetti che possano ostruire i servizi. Si raccomanda un uso parsimonioso delle stesse per evitare inutili sprechi di acqua.

Art. 7 : l’accesso ai locali palestra è consentito esclusivamente ai soci frequentanti la relativa disciplina con scarpe da ginnastica non calzate dall’esterno. Non è consentita la presenza in palestra di accompagnatori o bambini non partecipanti alle attività.
E’ vietato lo svolgimento di qualsiasi attività fisica senza la presenza dell’ istruttore. E’ consentita la partecipazione alle sole attività per cui sono state pagate le relative quote.

Art. 8 : gli accompagnatori possono sostare nelle apposite gradinate adibite agli spettatori, curando di tenere sotto stretto controllo eventuali minori che li accompagnano. Nelle gradinate è vietato mangiare o consumare alimenti. Al fine di non interferire con il lavoro degli istruttori, dalle gradinate non è consentito chiamare o colloquiare con personale in vasca.

Art. 9 : i partecipanti alle attività agonistiche vengono tesserati alle rispettive federazioni ed assicurati con polizze infortuni federali. La Società è coperta contro i rischi della Responsabilità Civile per danni a cose o persone, pertanto in caso di sinistro l’assicurazione risponde solo nei casi di responsabilità oggettiva della Società, dell’impianto e dei suoi conduttori. Gli infortuni dovuti a cause accidentali e da cui non dipende la responsabilità dell’ impianto non sono in alcun modo risarcibili né può essere computata alcuna responsabilità alla Società;

Art. 10 : Il posteggio è riservato ai soli soci frequentatori ed accompagnatori. Si raccomanda un utilizzo corretto degli spazi destinati al posteggio, con particolare riguardo ai posti riservati ai disabili.
La Società non risponde di eventuali furti o danneggiamenti alle autovetture e alle cose all’interno depositate. Il pagamento all’eventuale personale di custodia del parcheggio è facoltativo.

Approvato dall’Assemblea dei Soci del 29/07/2013.